luglio 05, 2018
Bossard

 

Avete difficoltà a giustificare le spese e il tempo investito nella formulazione di un modello di TCO (Total Cost of Ownership)? Non siete i soli! Scoprite perché calcolare il TCO è un buon investimento, al fine di migliorare la gestione dei articoli di classe C e la riduzione dei costi che ne derivano.

Una breve introduzione al TCO e agli articoli di classe C

TCO è l’acronimo di Total Cost of Ownership. Si tratta di un calcolo finanziario che stima tutti i costi associati ad un'attività, sia diretti che indiretti, nell'intero suo ciclo di vita. L'obiettivo del calcolo del TCO è identificare i fattori di costo e i costi nascosti per supportare le decisioni di acquisto. Il TCO può essere applicato a contesti diversi, compresa la gestione degli articoli di classe C, in un'ampia varietà di settori.

Gli articoli di classe C sono componenti essenziali all’interno del processo produttivo, includono viti, dadi, bulloni e altri articoli, in genere elementi di fissaggio, che solitamente vengono gestiti caoticamente. I componenti di classe C hanno un valore più contenuto rispetto ad altri articoli, ma ogni anno in tutto il mondo, ne vengono utilizzati quantitativi enormi. Secondo l’Analisi ABC per la gestione dei materiali, i componenti di classe C rappresentano per la maggior parte delle aziende, solo il 2-5% dei costi di acquisto ma ne cubano il 65-75% del volume complessivo. Questo determina pertanto un elevato potenziale in termini di risparmio di costi.

Innanzitutto scegliete il modello TCO adatto alle vostre esigenze

La metodologia TCO può aiutarti a realizzare calcoli specifici per la tua azienda e affidarti ad un esperto nella gestione degli articoli di classe C può aiutarti a prendere decisioni idonee. Bossard ha selezionato il modello TCO sviluppato dall'Institute of Technology Management dell'University of St.Gallen in Svizzera. Raccomandiamo questo particolare strumento perché è stato sviluppato utilizzando le informazioni raccolte da interviste ad esperti del settore, risultati di workshop e fonti bibliografiche. Questo strumento è stato selezionato per valutare il TCO Bossard, consentendoci di rafforzare la nostra metodologia e di aiutare le aziende a migliorare la gestione degli articoli di classe C.

Applicazione del TCO alla gestione strategica dei componenti di classe C

Le aziende di differenti settori merceologici tendono ad affrontare sfide molto simili quando si tratta della gestione degli articoli di classe C e spesso trascurano il potenziale di risparmio dei costi.

Molte delle aziende con cui ci siamo confrontati hanno già apportato alcuni migliorie:

  • Introducendo sistemi Kanban elettronici per il riordino automatico o parzialmente automatico
  • Riducendo il numero di fornitori e articoli necessari

Oggi giorno questi interventi sono molto comuni. Se la tua azienda non avesse ancora intrapreso questi passi, questo è un buon punto di partenza, ma se hai già apportato questi cambiamenti, c’è ancora molto potenziale di risparmio sui costi e molto altro da fare per quanto riguarda l'elaborazione degli ordini e degli acquisti.

Spesso le aziende non utilizzano il modello TCO neanche per l'elaborazione degli ordini, la logistica e gli approvvigionamenti standard. Ciò significa che la scelta del fornitore, la qualità del fornitore e del prodotto, la produzione, l'assemblaggio, la gestione, l'installazione, la manutenzione, la consegna, la comunicazione e altri aspetti vengono trascurati.

Potenziali aree di risparmio dei costi quando si applica il TCO alla gestione degli articoli di classe C

Questo non è un elenco conclusivo ma rappresenta le aree in cui la vostra azienda potrebbe risparmiare sui costi a seguito dell’applicazione del TCO e dell'implementazione di cambiamenti strategici. 

  • Selezione del fornitore

    Quando stimate il TCO informatevi dettagliatamente su quali fornitori selezionare per i componenti di classe C

  • Negoziazioni dei fornitori 

    Le informazioni tratte dalla valutazione del TCO vi aiutano a sostenere la vostra posizione nella trattiva dei costi con i fornitori

  • Quantità ordine economico (EOQ)

    Il TCO consente di minimizzare i costi totali dell'inventario fornendo la base per una valutazione dell’EOQ

  • Eliminare i passaggi

    Il TCO rende maggiormente visibile la relazione causa-effetto per consentire all'utente di vedere eventuali passaggi non necessari nel ciclo di vita produttivo

  • Ottimizzazione dell'offerta

    Ottimizzare il volume della merce ricevuta e ridurre forniture difettose, consegne ritardate, tempo di attesa, ecc.

  • Ottimizzazione dell'Intra-Logistica

    Esempio: predisposizione per la consegna automatica del fornitore dei componenti di classe C direttamente al punto di utilizzo

  • Miglioramento della selezione / design del prodotto

    Selezionare articoli di classe C che consentono di ridurre i passaggi durante il montaggio e i controlli di qualità

 

Leggete nel precedente post, “Cos’è il TCO?” per scoprire di più sul TCO e su come può aiutare la vostra azienda nella gestione degli articoli di classe C

Questo sito utilizza i cookies al fine di fornire servizi. Si acconsente a quanto sopra cliccando su "OK" e/o utilizzando i nostri servizi. Cliccare su limitazioni di responsabilità per trovare informazioni relative ai cookies e sulle possibilità di modificare i termini della loro memorrizazione.